Skip to main content

Verniciare le ante di un mobile con la Vintage Paint.

Rinnova i tuoi mobili senza spendere un patrimonio in maniera semplice, economica e divertente.

Ciao, in questo tutorial ti faremo vedere e spiegheremo tre diversi tipi di finitura possibili da fare sui tuoi vecchi mobili color noce, senza carteggiare e senza fare polvere come solo con la Vintage Chalk Paint e la sua cera puoi fare!

listino prezzi vintage paint

Prenderemo in esame tre tipi di finitura classici del panorama shabby, come colore di base invece del solito avorio abbiamo voluto usare Old Turquoise Paint Vintage, per dare un pò di vivacità al tutto!

N.B. La variazione del punto di colore è data solo dalla luce in foto, tutti i campioni sono stati realizzati con il medesimo colore.

Realizzeremo, partendo da un’ unica anta noce di un vecchio mobile:

Una finitura sfondata (quella con il bordino rovinato per intenderci)

5_particolare_finitura_decapa

Una finitura patinata con cera bianca

7_Particolare_finitura_bianca

Una finitura invecchiata con cera marrone data solo nelle fessure e sulle cornici

11_particolare_finitura_invecc

Chiaramente ognuno poi in fase di realizzazione seguirà il procedimento che preferisce, noi abbiamo voluto eseguire tutto il lavoro su un pezzo per far vedere le differenze partendo dallo stesso materiale.

ALLORA INIZIAMO!!!

Come prima cosa passa una Spugnetta Abrasiva Scotch Brite per andare ad opacizzare la superficie in modo da creare migliore adesione per la nostra Vintage Paint poi passa tutta la superficie con una spugna ruvida in maniera energica è necessario sgrassare benissimo l’anta da verniciare con una soluzione di acqua e ammoniaca (un bicchiere di ammoniaca in un litro di acqua). A questo punto passiamo una mano di Old Turquoise bella compatta, aspettiamo 12 ore e passiamo la nostra seconda mano a coprire definitivamente in questo modo

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

Come vedi abbiamo lasciato appositamante lo scacco in alto a destra al naturale per far vedere come era l’anta, quando passiamo la Vintage Paint l’aspetto è lucido ma poi quando si asciuga…

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

acquista quell’opacità tipica della Vintage Paint che tutti ci invidiano, guarda che compattezza e che profondità di toni e tieni conto che dal vivo è molto più bella!

A questo punto, dopo aver realizzato la base che è uguale per tutte le finiture il lavoro si diversifica un pochino….

Per fare la finitura sfondata ossia quella con i bordini rovinati:

Procedi grattando con una carta vetrata grana 150 delicatamente tutti i bordi e le sporgenze come in foto

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

procedi per gradi carteggiando tutto il pezzo dall’inizio alla fine, se poi vorrai evidenziare ancora di più i bordi potrai sempre ricarteggiare da capo, meglio procedere piano piano per non rischiare di carteggiare troppo, e ricorda che poi in fase di ceratura le parti carteggiate si evidenziano ulteriormente.

Nel caso vi accorgiate di aver esagerato con la carta vetrata potete sempre ridare una mano di colore eggera e riniziare da capo…

Con la Vintage Paint ogni errore è correggibile quindi procedi tranquillamente in maniera rilassata, lo shabby è anche questo 🙂 …

Quando avrai raggiunto il grado di sfondatura desiderato passa una mano di cera trasparente con una spugnetta

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

i colori e le carteggiature come per magia si evidenzieranno ed otterrai questo risultato finale

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

Per proteggere ulteriormente il tuo lavoro dopo 48 ore potrai passare una seconda mano di cera.

Per fare la finitura patinata bianca:

Sulla base formata da due mani asciutte di Vintage Paint old turquoise passa una mano di cera trasparente con una spugnetta come visto sopra e attendi circa 30 minuti, dopo passa una mano di cera bianca Vintage Paint con una piattina da 40 su tutta la superficie fino a raggiungere il grado di bianco desiderato

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint

Una volta raggiunto il colore che desideri fermati ed attendi 30 minuti poi passa uno straccio asciutto e pulito che non lasci peli che servirà a rimuovere gli eccessi eventuali di cera e ad uniformare il colorePer proteggere ulteriormente il tuo lavoro dopo 48 ore potrai passare una seconda mano di cera.

Per la finitura invecchiata con patinatura su sporgenze e rientranze dell’anta

Sulla base formata da due mani asciutte di Vintage Paint Old Turquoise passa una mano di cera trasparente con una spugnetta come visto sopra e attendi circa 30 minuti, poi con un pennellino a spatola da circa 1,5 cm di larghezza passa tutte le sporgenze e le rientranze con la cera marrone accompagnando le sfumature con un panno morbido e asciutto che non lasci peli

10_cera_trap_e_marrone_esecuz_

quando hai raggiunto il risultato desiderato attendi un paio d’ore e poi passa uno strato di cera trasparente finale a protezione del tutto ed il gioco è fatto!!

12_cera_trap_e_marrone

Da notare nel particolare ingrandito in foto la patina marrone che abbiamo depositato sfruttando i segni lasciati dal pennello grazie alla densità della Vintage Paint.

13_cera_trap_e_marrone_2

Per ogni curiosità, ulteriori domande o chiarimenti siamo sempre a vostra disposizione a assistenza@vernicishabby.com

Per essere sempre aggiornato sulle offerte, le promozioni, i corsi vintage Paint e altre iniziative metti mi piace e segui la nostra pagina Facebook

www.facebook.com/vernicishabby

 

Con ogni acquisto su vernicishabby.com accumuli sempre i nostri

punti_shabby

scopri come funzionano Qui.

Copyright® – www.jeannedarcliving.dkwww.vernicishabby.com – Verniciare le ante di una cucina con la Vintage Paint – vernici shabby – cartella colori prezzo paint vintage –