Skip to main content

Privacy Policy per WhatsApp da Vernici Shabby SRL

Ai sensi degli artt. 12-23 e dei considerando 58-73 del Regolamento UE 679/2016
Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 679/2016 in materia di dati personali si informa che il trattamento dei dati personali forniti in sede utilizzo del servizio di “messaggistica istantanea” tramite la piattaforma di WhatsApp verrà effettuato nel rispetto del Regolamento UE 2016/679.

Il titolare del trattamento dei dati personali è Vernici Shabby SRL, con sede legale a Chiaravalle in Strada Statale 76, 10 – P.iva 02704118625 – Telefono 0712360255

I trattamenti connessi ai dati personali raccolti mediante interazione con il servizio di messaggistica istantanea hanno luogo presso la sede e sono svolti dal titolare del trattamento Vernici Shabby SRL – info@vernicishabby.com

Il servizio di di messaggistica istantanea è una categoria di sistemi di comunicazione in tempo reale in rete, tipicamente Internet o una rete locale, che permette ai suoi utilizzatori lo scambio di brevi messaggi.

I sistemi di messaggistica istantanea sono realizzati con architettura peer-to-peer, nella quale le applicazioni usate dagli utenti comunicano direttamente tra loro, o con quella client-server, dove invece le comunicazioni sono mediate da un servizio centrale. In altri casi ancora, sono utilizzati modelli ibridi di questi due, dove il primo, più efficiente per la trasmissione dati, è usato solo per il trasferimento file o le audio- o videoconferenze, ed ogni altro servizio è centralizzato.

La presente informativa riguarda i dati personali inviati dall’utente al momento dell’interazione con il servizio di messaggistica istantanea.

La informiamo inoltre che i dati personali a Lei riferibili saranno trattati nel rispetto delle modalità indicate nell’art. 5 del GDPR 679/2016 il quale prevede che i dati siano trattati in modo lecito, corretto e trasparente nei confronti dell’interessato; raccolti per finalità determinate esplicite e legittime e successivamente trattati in modo che non sia incompatibile con tali finalità; adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità per le quali sono trattati; esatti e, se necessario, aggiornati; conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati; trattati in maniera da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione, mediante misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali.

Il conferimento dei dati si basa sul consenso dell’interessato che è libero e facoltativo.

Il mancato consenso comporterà l’impossibilità di inviare i vostri dati e la vostra richiesta e l’impossibilità da parte nostra di fornirvi il riscontro.

Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla sua navigazione sul sito.
La finalità della raccolta e del trattamento dei dati personali è quella di poter offrire in anteprima news e promozioni, offerte esclusive e annunci di nuovi prodotti.

I dati personali e particolari saranno conservati, anche in formato digitale, per un massimo di 48 mesi dalla loro raccolta
I dati personali raccolti non verranno diffusi e/o comunicati a terzi e non verranno trasferiti in Paesi extra UE.

Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui agli articoli 15, 16, 17, 18, 20 21 del predetto Regolamento UE e in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento, la cancellazione, la limitazione al trattamento, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché il diritto alla portabilità e di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, rivolgendo le richieste al titolare del trattamento – Vernici Shabby SRL, con sede legale a Chiaravalle in Strada Statale 76, 10 – P.iva 02704118625 – Telefono 0712360255 – info@vernicishabby.com

Agli interessati è riconosciuto, inoltre, il diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo.