Skip to main content

Domande & Risposte generiche

Avete una pagina Facebook ed una newsletter dove posso rimanere aggiornato/a sulle vostre iniziative ?

Si!

La nostra pagina FB è www.facebook.com/vintagepaint.vernicishabby

Per iscriverti alla newsletter clicca compila il form presente nella parte bassa del sito.

Chi è la Vintage Paint JDL e che prodotti propone ?

La VINTAGE PAINT JDL è una azienda Danese Leader europeo nella produzione di vernici a gesso o chalk paint.

vintage paint vernici shabby

Ricolorare Casa ? Un gioco da ragazze con la Vintage Chalk Paint!

Facile, divertente, economica e sicura per la tua salute!

Senza solventi!

La Vintage Paint è una chalk paint che rivoluzionerà il tuo modo di dipingere.
Apri il barattolo e inizia a pitturare: mobili, pareti, pavimenti, oggetti e tutto quello che ti viene in mente!

La Vintage Paint aderisce fin dalla prima mano a ogni superficie: legno, vetro, tessuto, cuoio, metallo, plastica…

Shabby chic, nordico, french, country: con la chalk paint Vintage Paint puoi creare il look che più ti piace o inventare uno stile tutto tuo.

Così facile che ti resta solo il divertimento!

formula vintage paint vernici shabby

Come si usa …

Usare la Vintage Paint è un gioco da ragazze!
Non ti serve nessuna preparazione speciale, ti basta liberare la fantasia e divertirti con ciò che stai facendo.
Questa strepitosa chalk paint è densa al punto giusto per essere extra coprente ma allo stesso tempo piacevole e fluida quando si va a stenderla.
Alcune chalk paint non sono facili da applicare e richiedono una diluizione.
La Vintage Paint, invece, ha un equilibrio perfetto tra coprenza e fluidità.
Se il tuo progetto richiede una consistenza diversa, puoi sempre allungarla con acqua oppure lasciare aperto il barattolo per far sì che si ispessisca (da qualche ora fino a tutta la notte).

La finitura extra matt, vellutata e gessosa dona un’allure romantica e un tocco di magia.
La Vintage chalk Paint aderisce quasi a tutte le superfici: legno, vetro, metallo, terracotta, plastica, tessuto, pelle, cuoio….
Perfetta su mobili, muri, oggetti.

Sicurezza …

La Vintage Paint è una vernice composta al 100% da ingredienti naturali.

Non ha odore, è atossica, un livello bassissimo di VOC (composti organici volatili) e del MAL code (il livello di emissioni tossiche certificato secondo le autorità danesi).
Può essere usata anche nella stanza dei bambini poichè rispetta i dettami dello standard Europeo EN71-3 (sicurezza chimica dei giocattoli in Europa).

Decorare è bello, ma solo se è possibile farlo nel rispetto della salute di tutta la famiglia!
Grazie al suo elevato livello di sicurezza, puoi realizzare i tuoi progetti anche in salotto, senza poi temere alcunchè. Il massimo della comodità!

Pulizia…

La composizione a base d’acqua rende semplicissimo pulire tutti gli accessori: basta insaponare e sciacquare con acqua tiepida per avere pennelli, spugne, spatole…sempre perfetti.

Stesura…

La Vintage Paint è una chalk paint che si può applicare in tutti i modi possibili che la fantasia concepisce: con il pennello, la spugna, il rullo, con la spatola…
E’ il massimo in fatto di versatilità.

Colori…

Puoi scegliere il colore che fa per te in una cartella colori con 20 tinte differenti.
In aggiunta sono disponibili i 3 colori primari (warm red, warm blue, warm yellow) che – mescolati tra di loro o con gli altri colori – consentono di creare tantissime tinte nuove e originali.
Gli abbinamenti sono intuitivi anche se non sei una professionista, poichè i colori sono stati studiati per armonizzarsi al meglio tra di loro.
Finitura…
Per proteggere le superfici dipinte con la Vintage chalk Paint è sempre consigliabile usare la cera.
Una scocciatura? Tutt’altro.
mescolare vernici shabby
cera vernici shabby
La cera Vintage Paint è stata concepita per rendere più resistenti all’acqua, allo sporco e all’usura tutte le superfici dipinte con la Vintage Paint.
In commercio trovi cere di molti tipi, alcune non sono ecologiche, altre sono naturali ma complicate da stendere, altre ancora tendono ad ingiallire con il tempo invece …
La cera vintage Paint è facile da usare e non ha nessuno di questi inconvenienti, ti basta un pennello, meglio se a punta tonda, oppure uno straccio in cotone o lino che non lasci pelucchi (un vecchio lenzuolo o una vecchia maglietta).
La consistenza è morbida e la finitura setosa. Non crea macchie e soprattutto non lascia quella fastidiosa sensazione di “appiccicoso” al tatto.

E’ prodotta solo con ingredienti 100% naturali (cera d’api, cera di carnauba, essenza di trementina vegetale) seguendo un’antica ricetta artigianale.

Per pulire i pennelli con cui hai steso le cere, basta usare del sapone e risciacquare con acqua tiepida.
Poi lascia asciugare all’aria.

Puoi scegliere tra ben 5 tonalità dal nero al bianco passando per il grigio e il marrone.
Le cere possono esser mescolate tra di loro per ottenere nuove sfumature.
Imparando a usare bene le cere puoi creare particolari effetti come l’anticatura e la patinatura, far risaltare i dettagli di un mobile, evidenziare le venature del legno.
ATTENZIONE !!! Dopo che è stata applicata, la cera ha bisogno di qualche settimana per indurirsi e garantire una protezione efficace.
Durante questo periodo abbi cura di trattare con delicatezza la superficie che hai dipinto.

Per mobili da cucina e da bagno consigliamo al posto della cera il fondo/finitura vintage Paint!!

A cosa serve la vernice shabby Vintage Paint ?

La vernice shabby vintage paint fa parte della categoria delle vernici a gesso o in inglese chalk paint sono destinate all’utilizzo domestico o professionale, per verniciare, in tutta sicurezza, quasi tutti i materiali che si trovano all’interno della casa.

Possiamo ricolorare i mobili senza carteggiare ma solo sgrassando bene il mobile da verniciare.

Non sono adatte per verniciare pavimenti e rivestimenti tipo mattonelle in ceramica. Non sono Adatte all’esterno se non protette con apposite finiture appunto da esterno.

La Vintage Paint è dannosa per la salute e per la mia casa?

La vernice shabby vintage paint  è conforme allo standard EN71-3 per l’utilizzo dei prodotti e dei manufatti anche da parte dei bambini, è quindi un prodotto certificato da poter utilizzare in tutta sicurezza.

CONSERVARE COMUNQUE IL BARATTOLO CHIUSO FUORI DALLA PORTATA DEI BAMBINI.

La vintage paint ha un odore sgradevole ? Posso verniciare in casa ?

La vernice shabby vintage paint è praticamente priva di odori e studiata appositamente per l’utilizzo domestico secondo i più rigidi standard europei di sicurezza.

La Vintage Paint ed i prodotti in vendita in questo sito possono causare allergie ?

Se il cliente soffre di patologie allergiche relative a vernici e prodotti chimici in genere è tenuto ad informarsi preventivamente.

E' vero che la vintage paint si può usare senza prima carteggiare?

Si!! Potete tranquillamente farlo, l’importante è che la superficie sia ben sgrassata e pulita, per precauzione consigliamo sempre una passata di spugnetta abrasiva scotch brite ben data per migliorare l’adesione del fondo/finitura.

Vedi nelle altre domande frequenti il tipo di mobile/oggetto che devi verniciare ed il ciclo di verniciatura corretto.

Quale è la resa in metri quadri di un barattolo da 700 ml di Vintage paint?

Un barattolo da 700 ml di vintage paint copre in media dai 7 ai 10 metri quadrati di superficie in base al supporto che verniciamo, più è poroso (es. legno grezzo) e più assorbe, meno è poroso (es. laminato) e meno assorbe.

Quale è la resa in metri quadri di un barattolo da 100 ml di vintage paint ?

Un barattolo da 100 ml di vintage paint copre in media 1 / 1,2 metri quadrati di superficie in base al supporto che verniciamo, più è poroso (es. legno grezzo) e più assorbe, meno è poroso (es. laminato) e meno assorbe.

La vintage paint ed il fondo/finitura vanno diluiti ?

Le vintage paint sono pronte da utilizzare. Mescolare molto bene il barattolo prima dell’uso almeno per un minuto.

La vernice va stesa poco con pennellate corte e cariche di colore.

Il fondo/finitura e la protezione extra resistente sono pronte all’uso e non vanno diluite.

Al contrario del colore Vintage Paint le protezioni trasparenti vanno stese molto bene per evitare fenomeni di ingiallimento della superficie nelle zone di accumulo tipo angoli e intagli.

Per tecniche particolari tipo i lavaggi di colore possiamo diluire anche le vernici a gesso seguendo le indicazioni del tutorial cliccando qui.

Diluire sempre la quantità necessaria in un altro contenitore e mai nella confezione originale.

Come posso calcolare la quantità di vintage paint che mi serve?

Per calcolare la quantità di prodotto vintage paint  che vi serve sia esso vernice o fondo/finitura bisogna stabilire i metri quadrati che dobbiamo verniciare, moltiplicare per due (in quanto le mani di prodotto sono generalmente due) e dividere per 8 che è la resa in metri quadri media di un barattolo.

Troveremo il numero di barattoli che ci occorrono.

In caso di velature o verniciature leggere a singola mano non moltiplichiamo per due.

Per difficoltà di stima potete comunque inviarci una mail e vi daremo una mano noi.

Come pulire macchie di vernice a gesso e lavare gli attrezzi che uso ?

La vernice a gesso si rimuove prima che sia asciutta con acqua calda e sapone con una spugnetta, se si è seccata si può grattare via con un raschietto. Consigliamo comunque di proteggere da eventuali danni pavimento, mobili circostanti, e vestiti investendo pochi euro sui prodotti di protezione ambientale e personale che possono far risparmiare lunghe operazioni di pulizia.

I pennelli  e gli attrezzi si lavano SEMPRE A FINE LAVORAZIONE QUOTIDIANA con acqua calda e shampo per capelli e vanno riposti a testa in su con le setole in aria. Mai lasciarli a bagno per tutta la notte !

Posso usare solamente la vernice a gesso senza finitura ulteriore ?

No, la vernice a gesso deve necessariamente, data la sua composizione chimico/fisica, essere protetta con la cera o la finitura trasparente a pennello. La sua consistenza gessosa e porosa, se non viene protetta, diventa come una spugna che assorbe polvere, grassi, sudore corporeo e altri liquidi.

Il fondo e la finitura sono lo stesso prodotto ?

Si, la speciale formulazione del fondo finitura permette, acquistando un unico barattolo, di avere tutte e due le funzioni.

Il fondo finitura si usa diluito al 10% con acqua di rubinetto in modo da risultare più pennellabile in quanto molto denso.

Il barattolo deve essere miscelato bene prima dell’utilizzo come qualsiasi altro prodotto in barattolo con una spatolina piatta fino ad amalgamare bene il contenuto.

Si asciuga al tatto in un paio d’ore ma è sovraverniciabile dopo 12/24 ore in base alla temperatura ambiente, più è freddo e più bisogna attendere. Si consiglia di non lavorare al di sotto dei 10 gradi ambiente e al di sopra dei 35 e mai sotto i raggi del sole all’aperto.

Posso usare la vernice a gesso in esterno ?

Si, purchè poi sia protetta con una finitura da esterno apposita. La finitura da interno Vintage Paint non va bene.

I colori delle vernici che vedo sul sito sono reali ? Posso avere una cartella colori in cartaceo ?

Dipende dalla calibratura del monitor, generalmente i monitor in base alle infinite regolazioni che possiedono tendono a sfalsare i colori, quindi le gradazioni che si vedono possono non corrispondere al vero, per necessità di tinte precise consigliamo di richiedere la cartella colore originale in cartaceo.

La cartella colori può essere acquistata di 2,00 euro + spese di spedizione nella sezione vernici a gesso dove la troverete all’inizio di tutti i prodotti o cliccando cartella colori qui.

Domande & Risposte sul tipo di materiale che dobbiamo verniciare

Posso verniciare le antine della mia cucina ?

Si! Segui nelle domande seguenti il ciclo di verniciatura consigliato in base al tipo di materiale della tua antina. Consigliamo sempre prima di intraprendere lavori importanti di testare il prodotto e la finitura desiderata su una porzione di anta o scocca non visibile.

Posso usare la vernice a gesso per le mie vecchie porte di casa ?

Si!! Vanno comunque sempre sgrassate bene prima e passate con una spugnetta abrasiva scotch brite.

Consulta le altre domande per capire il ciclo di verniciatura più idoneo in base al tipo di materiale delle tue porte.

Posso usare la chalk paint per verniciare piastrelle o pavimenti calpestabili ?

La Vintage Paint aderisce a tutti i materiali ma le variabili in gioco sono molte, dall’usura della superficie fino al modo in cui vengono trattate. L’operazione di verniciatura di piastrelle di rivestimento o pavimenti è a rischio esclusivo del cliente.

Posso usare la vernice a gesso anche sui muri? Copre macchie di muffa e umidità?

Si, posso usarla sui muri senza problema purchè l’intonaco sia solido.

NO!!! NON COPRE MUFFA E UMIDITA’ !!! Il problema va prima risolto isolando il muro con prodotti specifici come il nostro fissativo isolante antifumo.

Consigliamo in ogni caso l’uso del fissativo isolante antifumo prima della vintage per aumentare la scorrevolezza della pennellata e diminuire il consumo di Vintage Paint.

Come verniciare un mobile/oggetto in legno grezzo ?

Per verniciare un mobile in legno grezzo la procedura standard è la seguente:

Carteggiare bene la superficie da dipingere con carta vetrata grana 150.

Passare una mano di Amonn Antimacchia, attendere 24 ore e ripetere l’operazione.

Passare una o più mani di Vernice a gesso (intervallate minimo 12 ore) fino a raggiungere la copertura o l’effetto desiderato

Procedere alla finitura con cera o con fondo/finitura in base all’effetto che si vuole ottenere e in base alla destinazione d’uso del mobile. (vedi nell’elenco domande frequenti “finiture a cera e finiture con fondo/finitura)

Posso verniciare anche i tessuti o i velluti con la vernice a gesso ?

Si! E’ consigliabile prima della prima mano di vernice di spruzzare con uno spruzzatore il tessuto per inumidire il tessuto e favorire la penetrazione della vernice.

Guarda questo tutorial per capire meglio la procedura corretta

Come verniciare un mobile/oggetto smaltato o con finitura legno ?

Per verniciare un mobile smaltato o con finitura legno la procedura è la seguente:

Sgrassare bene la superficie da dipingere con sgrassatore e Spugnetta abrasiva Scotch Brite.
Passare una mano di fondo/finitura diluito al 10% con acqua di rubinetto travasata in un altro barattolo per la quantità che ci occorre e mescolata bene. Evitare di allungare tutto il prodotto direttamente nella confezione originale.

Dopo 24 ore passare una o più mani di Vernice a gesso fino a raggiungere la copertura o l’effetto desiderato, le mani di vernice vanno intervallate con una attesa di minimo 12 ore.

Procedere alla finitura con cera o con fondo/finitura in base all’effetto che si vuole ottenere e in base alla destinazione d’uso del mobile. (vedi nell’elenco domande frequenti “finiture a cera e finiture con fondo/finitura”)

Come verniciare le antine della cucina/mobili da bagno ?

Le antine della cucina come sappiamo sono sottoposte ad uno “stress” maggiore rispetto ad altri mobili della casa a causa di calore, acqua, olii e grassi.

Per verniciare le antine della cucina procedere come segue:

Sgrassare benissimo le ante con uno sgrassatore professionale e una Spugnetta Abrasiva Scotch Brite ed asciugare bene con un panno pulito. procedere poi alla prima mano di fondo con il prodotto primer & sealer, dopo 24 ore procedere alla prima mano del colore prescelto, dopo 24 ore procedere alla seconda mano del colore prescelto, dopo 24 ore procedere alla decapatura eventuale o ad una sfumatura con un altro colore, dopo aver ottenuto l’effetto desiderato passare una prima mano di finitura sempre con il primer & sealer e dopo 24 ore la seconda mano di primer& sealer.

Il gioco è fatto, più difficile a dirsi che a farsi  !!

Come verniciare un mobile/oggetto lucido o in laminato, vetro, ferro e ceramica ?

Per verniciare un mobile in laminato lucido (tipo ikea) ,un laminato, il ferro o una superficie molto liscia la procedura è la seguente:

Passare bene tutta la superficie con Spugnetta Abrasiva Scotch Brite per ottenere una microabrasione.
Sgrassare bene la superficie da dipingere con sgrassatore e lana d’acciaio fine.

Passare una mano di fondo/finitura ed attendere 24 ore.

Passare una o più mani di Vernice a gesso (intervallate da una attesa di minimo 12 ore) fino a raggiungere la copertura o l’effetto desiderato.

Procedere alla finitura con cera o con fondo/finitura in base all’effetto che si vuole ottenere e in base alla destinazione d’uso del mobile. (vedi nell’elenco domande frequenti “finiture a cera e finiture con fondo/finitura).

Quali sono i tempi di asciugatura della vernice a gesso e della cera ?

La vernice a gesso ed il primer/finitura asciugano al tatto in poche ore, sono sovraverniciabili dopo 12 ore (24 se è molto freddo e umido) e raggiungono la durezza finale in una settimana circa (nel frattempo si possono usare i mobili ma con cautela).

La cera si asciuga al tatto in poche ore, può essere lucidata dopo 2/3 ore, si può passare uno strato successivo a disatanza di 24 ore uno dall’altro e raggiunge la sua durezza finale in 3/4 settimane (nel frattempo si possono usare i mobili ma con cautela).

Domande & Risposte sul tipo di finitura da usare e sulle modalità

Finiture a cera o finiture con fondo/finitura, come scegliere la più idonea ?

La scelta del prodotto da usare come finitura è semplice.

Per antine da cucina e mobili da bagno la scelta obbligata è quella della finitura con il prodotto fondo/finitura che è molto più resistente dal punto di vista chimico/fisico e regge meglio allo sporco e ad una pulizia frequente.

Per tutti gli altri mobili possiamo decidere in base alla praticità e a quello che ci piace di più, la cera consente di essere sfumata, mentre la finitura trasparente no.

La finitura a cera è un pò più faticosa in quanto deve essere passata tutta a straccio una volta asciutta, mentre la finitura a pennello è meno faticosa.

Tutte e due le finiture rimangono opache in ogni caso.

La cera però rimane più calda come aspetto.

A voi la scelta…

Il Prodotto primer/sealer o fondo/finitura è trasparente ?

Si, ha un aspetto trasparente e una volta asciutto rimane opaco. E’ chiaro che più mani del prodotto si danno e più aumenta l’effetto patina, si consiglia di non superare le due mani.

STENDERE MOLTO BENE IL PRODOTTO PER EVITARE EFFETTI DI INGIALLIMENTO.

Il Prodotto Varnish Ultra Matt è trasparente ?

Si, ha un aspetto trasparente e una volta asciutto rimane opaco. E’ chiaro che più mani del prodotto si danno e più aumenta l’effetto patina, si consiglia di non superare le due mani.

STENDERE MOLTO BENE IL PRODOTTO PER EVITARE EFFETTI DI INGIALLIMENTO.

l prodotti primer/sealer o Varnish Ultra Matt vanno diluiti?

No, sono pronti all’uso e vanno stesi molto bene sulla superficie. In caso di temperature ambiente elevate possiamo diluire un 10% con acqua fredda di rubinetto.

Vanno stesi molto bene per evitare effetti di ingiallimento.

Come si usa la cera trasparente o colorata ?

Una volta verniciato il mobile, come sappiamo, deve essere protetto.

Se decidiamo per la finitura a cera TRASPARENTE la procedura è la seguente:
Passare una mano di cera con un tampone di cotone, uno straccio o un pennello, coprendo bene tutta la superficie verniciata con un sottile ma omogeneo strato di cera trasparente. Una volta asciutta (circa 60 minuti) passare uno straccio pulito che non lasci peli per rimuovere eventuali eccessi e lucidare. Se volete una finitura più compatta o volete proteggere meglio il mobile il giorno seguente ripetere l’operazione.

Se usiamo cere particolarmente scure consigliamo di dare prima una mano di cera trasparente ed il giorno dopo la cera scura, usando direttamente la cera scura sul mobile verniciato con la vernice a gesso rischiamo di fare macchie ed aloni particolarmente sgradevoli. Nel caso invece volessimo fare appositamente particolari del mobile sfumati scuri possiamo con molta cautela applicare la cera scura direttamente e poi a sfumatura ultimata proteggere tutto con la cera trasparente. Mai nessuna porzione di mobile verniciata con la vintage paint deve essere lasciata scoperta senza protezione.

Come fare l'effetto sfumato o invecchiato con la cera ?

Se decidiamo per la finitura a cera CON EFFETTO SFUMATO O INVECCHIATO la procedura è la seguente:
Passare una mano di cera trasparente con un tampone di cotone, uno straccio o un pennello, coprendo bene tutta la superficie verniciata. Una volta asciutta (circa 60 minuti) passare uno straccio pulito che non lasci peli per rimuovere eventuali eccessi e lucidare. Il giorno seguente passare un nuovo leggero strato di cera trasparente e SUBITO DOPO con un pennello o un tampone la cera del colore desideratoper la sfumatura, avendo passato prima la cera trasparente ed essendo ancora fresca, sarà più semplice sfumare la cera colorata in quanto sarà meglio distribuita nei punti che vogliamo invecchiare, tipo fessure, rientranze o sporgenze della lavorazione del mobile. Dopo aver sfumato attendere (un’ora circa) e passare uno straccio pulito che non lasci peli per rimuovere eventuali eccessi e lucidare.

Clicca qui per vedere il tutorial d’esempio.

Quali sono i tempi di asciugatura della vernice a gesso e della cera ?

La vernice a gesso ed il primer/finitura asciugano al tatto in poche ore, sono sovraverniciabili dopo 12 ore (24 se è molto freddo e umido) e raggiungono la durezza finale in una settimana circa (nel frattempo si possono usare i mobili ma con cautela).

La cera si asciuga al tatto in poche ore, può essere lucidata dopo 2/3 ore, si può passare uno strato successivo a disatanza di 24 ore uno dall’altro e raggiunge la sua durezza finale in 3/4 settimane (nel frattempo si possono usare i mobili ma con cautela).

Posso usare il fondo/finitura Primer&sealer sopra la cera come protezione ulteriore ?

No! Nella maniera più assoluta. La cera non è una base verniciabile neanche quando è ben asciutta. Sconsigliamo questa operazione perchè dopo qualche tempo la finitura trasparente data sopra la cera inizierà a spellare.

Domande & Risposte commerciali

Chi possiede/gestisce questo sito ?

Il sito e tutte le parti che lo compongono sono di proprietà del

Laboratorio Gatto Dalì di Monica Malatesta – Strada Statale76, 10 – 60033 Chiaravalle (AN) – info@vernicishabby.com

ad eccezione delle foto e di alcuni tutorial gentilmente messi a disposizione dalle case madre dei nostri fornitori.

Lavoriamo nel settore del mobile, della decorazione e del restauro specializzato dal 1999 e abbiamo deciso di mettere a disposizione dei nostri clienti la nostra esperienza in questo ambito.

Ogni copia non autorizzata da noi di qualsiasi contenuto è perseguita ai fini di legge.

Spedite i vostri articoli in tutta Italia ? In che tempi ?

Si, raggiungiamo tutta Italia, isole maggiori e minori comprese, in 24/48 ore lavorative. Talvolta per le isole la consegna avviene in 3 giorni lavorativi.

I tempi sopra descritti valgono per gli ordini effettuati fino al giovedi alle 15,00

Esempio un pacco ordinato Giovedì dopo le 15 partirà venerdì ed arriverà a destinazione il Lunedì seguente.

Il Sabato e la Domenica non vengono conteggiati.

Quanto mi costa la consegna ?

La spedizione costa per tutta italia isole comprese euro 6,50.

Dai 49,00 euro di spesa in poi la consegna è gratuita.

Per spedizioni sotto i 49,00 euro il costo di spedizione è di euro 6,50.

Per il contrassegno al corriere aggiungere sempre 3,90€

Le spese rimangono invariate indipendentemente dalla quantità acquistata.

Casi particolari saranno preventivati prima della spedizione.

Il mio ordine è tracciabile?

Certo! Riceverai notifica di consegna dal corriere BRT Bartolini tramite SMS o EMAIL, puoi decidere come essere avvisato in fase di ordine. Dal messaggio o mail di tracking oltre a sapere quando ti verrà consegnato il pacco puoi anche modificare la spedizione se non dovessi essere a casa.

Come funziona la raccolta punti ?

La raccolta punti avviene in modo automatico per tutti gli utenti REGISTRATI.

Ad ogni euro di spesa effettuato sul sito viene regalato un punto, ogni 100 punti viene accordato un euro di buono spesa da utilizzare nell’ordine successivo a scelta del cliente.

Alcuni articoli hanno punti maggiorati o doppi in base alle nostre decisioni commerciali.

I punti possono anche essere accumulati e spesi tutti insieme in quanto non hanno scadenza.

In termini economici si traduce tutto in uno sconto pari al 1% minimo, più alto in caso di punti doppi o articoli bonus.

Vai alla pagina di approfondimento punti shabby.

Dove posso vedere le condizioni di vendita complete ?

Ho eseguito alla lettera le istruzioni riporate sul sito ma il lavoro non è venuto come volevo/ho riscontrato problemi, posso essere rimborsato ?

Purtroppo No!

Siamo disponibili a trasmettere le nostre conoscenze gratuitamente ai nostri clienti e ma non essendo presenti durante la fase di lavorazione, non conoscendo le condizioni dell’oggetto/mobile che avete verniciato e non essendo noi gli esecutori materiali del lavoro non siamo responsabili del risultato finale.

Invitiamo sempre in caso di poca dimestichezza con questi lavori/prodotti ad effettuare sempre dei test di prova rispettando i tempi di lavorazione su superfici non visibili dell’oggetto/mobile o su campioni di legno simili a quello che dovete lavorare.

Non ho trovato in questo elenco la risposta alle mie domande come posso fare?

Inviaci una mail a info@vernicishabby.com e provvederemo ad inserire la risposta alla tua domanda e ad inviarti il link aggiornato tramite mail.